Il 2019 è per noi di Sell Out un traguardo importante: compiamo 25 anni. Arrivati quasi inaspettati, abbiamo fatto un percorso che ci rende orgogliose e fiere.

Con un velo di nostalgia negli occhi ripercorriamo a ritroso il nostro cammino.
Era il 1994 quando Grazia e Lisa hanno coraggiosamente deciso di aprire le porte della prima Sell Out, in un piccolo stanzino dato in prestito da un amico, tanta grinta e voglia di fare e con una marcia in più.
Ben presto lo staff cominciò a popolarsi: Laura fu la prima, affiancata ben presto da Deborah e Lauretta, un team dinamico e tutto femminile che con tenacia e grande organizzazione ha costruito in breve le basi della Sell Out Italia che conosciamo oggi: oltre 3000 persone distribute in tutta Italia che ci rendono fiere del lavoro che quotidianamente facciamo.

Sell Out è fatta di volti, persone, sorrisi e strette di mano.

25 anni di esperienza, sudore e lacrime che ci hanno portato all’azienda tenace che siamo oggi. Quest’anno non festeggiamo la nostra anzianità ma la nostra giovinezza: 25 anni sono per noi un punto di partenza, un trampolino di lancio.
Giovani abbastanza per buttarci nelle nuove avventure, con l’occhio di riguardo di chi un po’ di esperienza se l’è già fatta.

Stiamo guardando al futuro e alle novità che il mondo delle nuove tecnologie ci offre, per metterlo a disposizione in modo concreto alle aziende e al consumatore. Per dare quella marcia in più ad un prodotto che rimarrebbe altrimenti fermo su uno scaffale.
Nasce così Sell Out Vision fatto di creatività, concretezza, dinamismo:

  • creatività nel proporre sempre nuovi punti di vista, con l’esperienza di chi da anni gira e collabora con il mondo della grande distribuzione
  • concretezza nella realizzazione e nell’organizzazione di tempi e metodi
  • dinamismo perché non siamo mai ferme e mai ci fermeremo, sempre alla ricerca di novità e nuove visioni da proporre

Guidate dall’entusiasta spirito di Lisa, siamo pronte a fare del tuo prodotto un oggetto straordinario che parla da solo, anche quando non è illustrato dalla sales assistant durante il weekend canonico.


Nella testa l’esperienza, nel cuore l’emozione.
A 25 anni Sell Out Italia vi stupirà ancora.